Cosa vedere a Suzhou? Il Canal Grande

Cosa vedere a Suzhou, la Venezia dell’Est

Se state attraversando la Cina o se siete nel mezzo della vostra visita a Shanghai e volete uscire da quelle che sono le caotiche strade di una metropoli cinese, non vi resta che abbandonarvi tra i canali della fantastica Suzhou (si pronuncia “sciugio”). In questo articolo vedremo infatti cosa vedere a Suzhou.

Suzhou è una città che si trova nella Provincia dello Jangsu e dista poco meno di un'ora di treno dal centro di Shanghai e per questo rappresenta la meta perfetta per una gita fuori porta dalla durata di un solo giorno.

Peculiarità di questa città sono i numerosi canali che la compongono, talmente numerosi da essere soprannominata la Venezia dell'Est (o Venezia d'Oriente, c'è un po' di confusione a riguardo) da Marco Polo, tant'è che le due città sono gemellate dal 1980. Ma Suzhou non è solo questo, è un insieme di piccole chicche che vale sicuramente la pena vedere.

Ma andiamo con ordine.

Cosa vedere a Suzhou: come raggiungerla!

Come accennato nelle righe sopra, se volete sapere cosa vedere a Suzhou, dovrete prima capire come arrivarci. Si può raggiungere Suzhou piuttosto velocemente da Shanghai e per questo credo che, l'opzione più intelligente, sia proprio raggiungerla via treno dalla stazione di Shanghai South (viaggio più lungo) o da Shanghai Hongqiao (viaggio più corto). Credo che la scelta su quale stazione scegliere dipenderà molto anche dal dove alloggiate.

Consiglio di informarsi bene anche sugli orari dei treni al rientro, per evitare spiacevoli sorprese e rimanere bloccati una notte in città (cosa che ho rischiato).

Per maggiori info sui treni, leggete il mio articolo:

Come arriverete ed uscirete dalla stazione, capirete molto facilmente che siete giunti in città, in quanto vi si presenteranno di fronte delle possenti mura, dietro ad uno dei tanti canali.

La città non è enorme ed è facilmente visitabile a piedi, l'unica attenzione che dovrete prestare è alle numerose guide turistiche che, vedendovi stranieri, cercheranno di affibiarvi mille pacchetti viaggio. Qualora foste stanchi, a Suzhou è molto ben strutturata la linea dei bus, tuttavia, se non conoscete la lingua, sarà difficile orientarvi. In questo caso vi consiglio di chiedere informazioni, cercando delle persone che parlano inglese (auguri), oppure sfruttare il vostro smartphone.

Cosa vedere a Suzhou: itinerario di 1 giorno!

Siamo finalmente giunti al punto clou dell'articolo: cosa vedere. Suzhou non è di certo Pechino o Xi'An, è molto più piccola, per questo una giornata sarà più che sufficiente per poter ammirarne le parti più sceniche e belle. Nello specifico vi consiglieri di vedere:

La Pagoda delle Collina della Tigre.

Solo il nome è affascinante ed effettivamente, lo è. Giunti in questa fantastica area, chiamata Huqiu, vi troverete ad ammirare un altro fantastico giardino che, al suo interno, incastona la Pagoda della Collina della Tigre. Ma cos'ha di particolare questa Pagoda per essere uno dei posti più visitati di Suzhou? Beh, signori, questa pagoda, è pendente. Esatto, come la Torre di Pisa. E no, i cinesi non ce l'hanno copiata, in quanto la costruzione è stata cominciata nel lontano 907 d.C. . Se pensavate che fossimo gli unici, vi sbagliavate, anche la Cina ha la sua Torre Pendente.

Il Lion Groove.

Patrimonio Mondiale dell'Unesco. Esso non è nient'altro che un tradizionale Giardino Cinese, con al centro un vero e proprio labirinto di rocce. E sono proprio queste rocce, con la loro forma, a dargli il nome. Si dice infatti che numerose di essere ricordino dei leoni. Se siete a Suzhou, è sicuramente un must-see.

Pingjiang Road.

La strada più caratteristica di tutta la città e forse la più famosa. Si dice rappresenti la parte vecchia della città, una Cina antica e poco conosciuta. Ad oggi di antico sono rimasti gli edifici, adibiti ad attività commerciale e ristoranti. La strada è affiancata da un canale, che ricorda sicuramente di essere a Suzhou e lungo di essa si potranno assaggiare molte pietanze particolari. L'ideale è percorrerla per l'ora di pranzo, in modo da trovare sicuramente il posto adeguato dove sostare.

 

La Ruiguang Tower.

Proseguendo rigorosamente a piedi ed attraversando così buona parte della città, consiglio di recarsi alla Pagoda di Ruiguang, incastonata nella fantastica Area di Panmen, sicuramente una delle più sceniche della città. Quest'area si trova a costeggiare il Canal Grande, l'omonimo Canale Veneziano che attraversa la città e ne rappresenta l'essenza.

 

Il Canal Grande.

Con il suo Ponte Wumen, raffigurano altre due mete che non ci si può perdere e sono comunque visitabili piuttosto velocemente e sempre passeggiando per la città. Il mio consiglio, una volta giunti in quest'area, è infatti quello di tornare indietro, percorrendo la fantastica passeggiata lungo il Canal Grande, che regalerà molte piccole chicche tutte cinesi, che preferisco non svelare.

Se rimarrete a Suzhou per una sola giornata, credo che queste mete siano più che sufficienti e possano rappresentare un buon punto di partenza per conoscere la città.

Così facendo, se sarete fortunati e bravi a far combaciare tutti gli orari dei treni, riuscirete ancora a vivere una nottata a Shanghai.

Nicolo Sorsoli

Una passione: quella dei viaggi zaino in spalla. Uno dei cosiddetti backpackers, sempre alla ricerca di nuove mete e nuove storie da raccontare, con la speranza di poter trasmettere ciò che vivo a tutte le persone che leggeranno quanto scrivo.

Vedi tutte le storie

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *