Road Capo di Buona Speranza

Capo di Buona Speranza: come arrivare e che mezzi di trasporto scegliere!

Se avete voglia di trascorrere una giornata magica, beh state leggendo l’articolo giusto. Di pochi momenti ho ricordi così lucidi se non della fantastica giornata che mi ha portato da Cape Town sino al Cape of Good Hope (Capo di Buona Speranza), passando per Simon’s Town, Muizenberg Beach e Boulder’s Beach, percorrendo sia all’andata che al ritorno una delle più belle strade di tutto il globo: la Chapman’s Peak Drive.

Ma cos’hanno di così speciale tutti questi posti? Continuate a leggere il mio articolo e lo capirete ben presto.

Per trascorrere una giornata indimenticabile, la prima cosa da organizzare è il trasporto: capire come muoverci. Tutti questi luoghi si trovano decisamente distanti da Cape Town e per poterli vedere tutti c’è solo un modo.

Vediamo quindi

Come arrivare al Capo di Buona Speranza

La Cape Peninsula (in Italiano Penisola del Capo) è quella zona di terra dove si trovano tutti i luoghi citati in precedenza; per muoversi in questa area e raggiungere quindi queste zone, ecco i mezzi di trasporto che possiamo prendere in considerazione.

Bus

L’unico servizio di pullman che potrebbe interessarci, per muoverci, in questo caso è il famoso Citysightseeing Bus, che offre una visita guidata a Cape Point (nei pressi del Capo di Buona Speranza) e a Boulder’s Beach, alla Colonia di Pinguini più famosa di tutto il Sudafrica. Il servizio è spiegato in maniera egregia sul loro sito web, del quale trovate il link diretto qua.

Punti a favore: il costo è contenuto e non dovrete impegnarvi troppo in quanto è già tutto organizzato.

Punti a sfavore: scarsa libertà di azione e vedrete un decimo delle cose da vedere, nonché dubito fortemente riuscite a provare emozioni forti

Treno

Il treno da Cape Town arriva sino a Simon’s Town, quindi né più né meno, da lì in poi dovrete pensare ad un’atra soluzione. Da qui, la distanza per arrivare a Cape Point è di 25 km, ve la sentireste di noleggiare una bici? La scelta sta a voi

Punti a favore: fatico a vederli sinceramente…

Punti a sfavore: tutti! Scarsa libertà d’azione, bassa sicurezza (in quanto il treno non è proprio il massimo) ed inoltre come detto arriva solo fino a Simon’s Town.

Uber / Taxi

Nonostante la distanza da Cape Town sia notevole, non è affatto raro che autisti di Uber ed autisti di Taxi offrano tour privati sino a Cape Point e, contrattando un po’, credo possa essere tranquillamente fattibile modellare il percorso a piacimento.

Punti a favore: scarsissimo rischio in quanto non guidate voi, massima flessibilità e comodità.

Punti a sfavore: il costo in questo caso potrebbe essere molto elevato, non è quindi per tutti…

Auto a noleggio

Eccoci finalmente alla soluzione: l’auto a noleggio. Diversamente da quanto detto per altre zone del Sudafrica, in questo caso non vi servirà nessuna precauzione particolare, sarà sufficiente un’auto di piccola taglia, in quanto le strade sono davvero ottime al Capo.

Punti a favore: massima flessibilità, costo contenuto, velocità nel raggiungere la destinazione finale.

Punti a sfavore: purtroppo ce ne sono… La strada che porta a Cape Point ha una sola corsia e nei periodi di alta stagione, potreste dover fare code chilometriche e perdere delle ore. Vero che questo problema si presenta anche con il Citysightseeing Tour, guidando per conto proprio potrebbe però essere più stressante.

Ma c’è una soluzione:

Scooter a noleggio

Ebbene sì, avete letto bene! Noleggiare uno scooter! Come sapete, anche i possessori di una patente di Tipo A possono guidare sino ad una cilindrata di 125 cc, che non è tanto, tuttavia ci permetterà di arrivare a destinazione e ritorno in maniera abbastanza agile.

Punti a favore: potrete raggiungere tranquillamente tutti le zone che vorrete, il costo è ancora più contenuto rispetto a quello di un’auto, potrete comunque viaggiare in due e cosa più importante potrete saltare qualsiasi tipo di coda. Vogliamo poi parlare della vista che avete del panorama girando in scooter?

Punti a sfavore: ovviamente lo scooter è l’opzione meno sicura, tuttavia ripeto che le strade del Capo sono in ottima condizione.

Ecco due agenzie da prendere in considerazione:

Cape Town Vespa Rentals

Noleggiare una Vespa ha sempre il suo fascino...

Website

Scoot Dr

Io personalmente ho scelto quest’ultimo, servizio ottimo, scooter un po’ meno (molto ingolfato); ha fatto comunque il suo dovere.

Website

Vediamo ora nel dettaglio come organizzare la giornata!

Nicolo Sorsoli

Una passione: quella dei viaggi zaino in spalla. Uno dei cosiddetti backpackers, sempre alla ricerca di nuove mete e nuove storie da raccontare, con la speranza di poter trasmettere ciò che vivo a tutte le persone che leggeranno quanto scrivo.

Vedi tutte le storie

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *