Viaggio a Kyoto: Kinkaku-ji Temple

Viaggio a Kyoto: i luoghi da non perdere!

Se state programmando un viaggio in Giappone, una città che non potrà assolutamente mancare, è proprio la sua Capitale Storica: Kyoto. Affascinante e tremendamente diversa dalla Capitale attuale, ovvero Tokyo, Kyoto rientra tra quei luoghi da vedere assolutamente una volta nella vita, un po' come Roma per capirci.

Kyoto è stata la Capitale del Sol Levante dal 794 d.C. sino al 1868 d.C.. Più di 1000 anni dopo; questo periodo ha permesso alla città di crescere culturalmente in modo esponenziale ed i numerosi templi, santuari ed edifici storici ne sono la prova tangibile. In caso foste affamati di cenni storici, culturali e politici riguardo alla città, eccovi il link di Wikipedia.

Viaggio a Kyoto: i luoghi da non perdere!

Durante un viaggio in Giappone, i giorni sono sempre pochi, purtroppo. Troppo pochi per vedere tutto ciò che vorremmo; dobbiamo quindi fare delle scelte. Tra i luoghi che mi sentirei di consigliarvi caldamente, ecco quelli che considero immancabili:

Il Castello Nijo.

Residenza dello Shogun per più di 270 anni, per poi passare direttamente all'Imperatore in persona. Questo fantastico complesso di edifici vale sicuramente la pena di essere visitato!

Il Palazzo Imperiale.

Completamente in legno, questo Palazzo si dice essere stato ricostruito numerose volte. Quello che vedete oggi è quindi in ottimo stato e interamente dedicato ai turisti. Il Palazzo Imperiale attuale ha infatti sede a Tokyo.

Fushimi-Inari.

Avete visto tutti "Memorie di una Geisha"? I Torii che iniziano a questo Santuario sono sicuramente più famosi del Santuario stesso. Da non perdere per nulla mondo!

Ginkaku-ji.

Questo Tempio è soprannominato anche con il nome di Padiglione d'Argento. Non affascinante e scenico come il fratello (il Padiglione d'Oro), ma il complesso vale sicuramente una visita.

La Passeggiata del Filosofo.

Meglio conosciuta in inglese con il nome di Philosopher's Path. Una passeggiata scenica ma fare soprattutto nel periodi di fioritura dei ciliegi. Affascinante.

Kiyomizu-dera.

Questo tempio è senz'ombra di dubbio il mio preferito di tutto il Giappone. Avventuratevi tra i sentieri, le stanze ed i giardini di questo complesso.

Ninna-ji.

Un Tempio formalmente conosciuto come "Vecchio Palazzo Imperiale di Omuro", dato che venne anche usato come residenza per diverso tempo. Il Tempio rientra tra i Patrimoni dell'UNESCO.

Kinkaku-ji.

Il Padiglione d'Oro. Sarà sicuramente affollato, ma la visione di questo Tempio completamente ricoperto da vere foglie d'oro, sarà qualcosa di unico!

Pontocho.

Quartiere dalle architetture antiche. Immergetevi nella Vecchia Kyoto, vi sembrerà di vivere in un film.

Gion.

Quartiere delle Geishe. Purtroppo di quello che ne rimane, è comunque curioso.

Mercato di Nishiki.

Poteva mancare il mercato cittadino? Lo sapete che li amo!

Parecchia roba eh? Come vi avevo accennato, Kyoto non è come altre città a Kyoto bisogna dedicare molto tempo e godersi la città con calma, assaporando la sua atmosfera.

Viaggio a Kyoto: organizzare il viaggio!

Per non farsi trovare impreparati, l'organizzazione in questo caso sarà decisamente fondamentale. Dovremo capire come poterla raggiungere, come muoversi una volta lì, come organizzare l'itinerario giorno per giorno: insomma, non improvvisiamo!

Viaggio a Kyoto: come raggiungerla, come muoversi e dove dormire.

Andando con ordine, sarà indispensabile capire dove alloggiare in modo da non perdere troppo tempo, dato che le cose da vedere ed i chilometri da fare saranno veramente tanti. Sarà altresì fondamentale capire come spostarsi e, se non ci si è già arrivati in aereo, capire come raggiungerla. A riguardo, ecco il mio articolo ad hoc.

Una volta capito come spostarsi e dove alloggiare, possiamo procedere e stilare un breve itinerario. Questo ci permetterà di perdere meno tempo a girovagare, toccando così i punti principali di questa fantastica città.

Viaggio a Kyoto: itinerario giorno per giorno.

Come potrete immaginare, questa parte richiede un approfondimento decisamente corposo. A riguardo ecco il mio approfondimento ad hoc!

Nicolo Sorsoli

Una passione: quella dei viaggi zaino in spalla. Uno dei cosiddetti backpackers, sempre alla ricerca di nuove mete e nuove storie da raccontare, con la speranza di poter trasmettere ciò che vivo a tutte le persone che leggeranno quanto scrivo.

Vedi tutte le storie

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *