Viaggio in Giappone: Itsukushima Torii, Miyajima Island

Viaggio in Giappone: come organizzarlo fai-da-te!

Lo avete sempre sognato, il vostro viaggio in Giappone. Sono anni che fantasticate su Tokyo, Kyoto, Sushi, Teatro Kabuki, i ciliegi in fiore e chissà quante altre cose. Tuttavia, non vi siete ancora decisi. L'agenzia costa troppo, il vostro budget non è così alto e poi volete organizzarvelo voi, questo dannato viaggio. Siete nel posto giusto.

Viaggio in Giappone fai-da-te

In questo articolo e in tutti i prossimi, cercherò di darvi tutte le informazioni utili per poter organizzare un viaggio in Giappone fai-da-te. Cosa vedere, con guide città per città, come muoversi, come acquistare una scheda sim e tanti altri consigli (spero utili) per facilitare l'organizzazione.

Raccogliere informazioni.

Come primo step consiglio di informarsi al meglio sulla località nella quale vogliamo recarci, consultando il sito della Farnesina Viaggiare Sicuri. Questo per capire se ci sono problemi di natura politica, climatica o altro. Ecco il link diretto per il Giappone. Come potrete appurare, in Giappone non ci sono grosse problematiche. Noterete inoltre che non è necessario un visto, in quanto gli stranieri possono rimanere nel paese per un massimo di 90 giorni per motivi turistici.

Decidere il periodo ed acquistare il biglietto aereo.

Decidere il periodo migliore per andare in Giappone, potrebbe quasi essere scontato. Lo sappiamo tutti, il periodo più famoso è senz'ombra di dubbio quello relativo alla fioritura dei ciliegi, ovvero tra marzo ed Aprile, in piena primavera. Di contro, le città saranno super affollate ed i prezzi decisamente alti. Altri periodi, come l'autunno, sono altrettanto affascinanti. Mentre l'estate si rivela essere calda ed umida. Per quanto riguarda l'inverno, credo sia la scelta migliore dal punto di vista economico. E' bassa stagione, poca gente, prezzi bassi e, tutto sommato, non fa nemmeno troppo freddo.

Per quanto riguardo il biglietto aereo, ci sono moltissime compagnie che offrono voli diretti da Milano e da Roma. Anche in questo caso vi converrà valutare in base al vostro budget ed in base alla voglia o meno di fare scali. Vi consiglio, prima di effettuare qualsiasi acquisto, vi informarvi su motori di ricerca quali eDreams, Skyscanner, Expedia o Volagratis. Successivamente procedere direttamente sul sito della compagnia aerea per verificare la veridicità dei prezzi.

Capire come muoversi.

Ancor prima di capire cosa vogliamo vedere, credo sia fondamentale capire come potersi muovere all'interno di una determinata nazione. Questo ci permetterà, qualora volessimo spostarci e visitare più città, di limitare le perdite di tempo e soprattutto evitare brutti inconvenienti. E comunque, spostarsi in Giappone è davvero un gioco da ragazzi. Credo comunque sia opportuno dedicare un intero articolo, prima di proseguire leggete quindi "Come muoversi in Giappone".

Procurarsi una Scheda Sim

Solitamente è un gioco da ragazzi, schede sim per i visitatori stranieri sono facilmente reperibili in qualsiasi aeroporto. Tuttavia, qualora voleste saperne di più e portarvi avanti, ho dedicato qualche riga anche a questo argomento. Se vi interessasse, prima di procedere leggete il mio articolo "Scheda Sim Giappone".

Viaggio in Giappone: cosa vedere!

Siamo finalmente arrivati al punto più interessante: cosa vedere! Non è mai facile inserire in un itinerario i luoghi da vedere, capire quanti giorni dedicare ad una città. Oppure capire come arrivarci, se ha senso spendere così tanto tempo in viaggio. E poi, ne varrà la pena? Sono tutti dubbi più che leciti e per questo, spero di darvi una mano. Di seguito elencherò una serie di città che, secondo me, non possiamo assolutamente perderci nel corso del nostro viaggio in Giappone, che sia il primo o il centesimo.

Cliccando su ciascuna immagine, verrete reindirizzati ad una pagine con articoli ad hoc su quella determinata città. Per ogni città vi consiglierò quindi cosa vedere, come muoversi tra le sue vie, come raggiungerla, dove dormire e, qualora ce ne fossero, altri consigli utili.

 

Attraversare il Giappone è molto più facile e sicuro di quello che possa sembrare e seppur la lingua e la cultura siano estremamente diverse dalle nostre, non fatevi spaventare. Troverete sempre qualcuno pronto a tendervi la mano per aiutarvi in caso di difficoltà. Ve ne innamorerete, potete contarci.

Nicolo Sorsoli

Una passione: quella dei viaggi zaino in spalla. Uno dei cosiddetti backpackers, sempre alla ricerca di nuove mete e nuove storie da raccontare, con la speranza di poter trasmettere ciò che vivo a tutte le persone che leggeranno quanto scrivo.

Vedi tutte le storie

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *