Viaggio a Busan: Haedong Yonggungsa

Viaggio a Busan: la Corea del Sud che non ti aspetti!

Il nostro viaggio in Corea del Sud prosegue a Busan, sulla costa meridionale del paese, seconda città per importanza dopo Seoul.

In questo articolo cercherò di convincervi ad aggiungere questa fantastica città al vostro itinerario. Vedremo perché andare, come raggiungerla, quando andare, come muoversi e dove dormire. E in un articolo correlato, approfondirò ovviamente cosa vedere. Buona lettura!

Viaggio a Busan: Perché andare?

Ricordo di Busan il Templio Haedong Yonggungsa, sul mare. Ricordo il più grande mercato del pesce di Corea, lo Jagalchi. Ricordo la sua storia povera trasformata in attrazione, come poche Nazioni al mondo sanno fare. Ricordo le fermate della metro ordinate che ti portano ovunque, per non parlare dei pullman. Ricordo le persone, che sembrano completamente diverse da quelle di Seoul, un po’ come se parlassimo di Milano e Roma. Ricordo un’identità forte ed un mare che si perde a vista. E ricordo anche il cibo, a volte strepitoso a volte meno.

Volete che vi dica per quale motivo andare a Busan? Per collezionare questi ricordi e sfoderarli al bisogno. Durante una cena, quando siete in cerca di ispirazione, o quanto da soli nel letto avete quell’attimo di malinconia che vi riporta al viaggio. Credetimi, ne varrà la pena.

Viaggio a Busan: Come arrivare?

Seppur lo consideri davvero un gioco da ragazzi, mi sembra opportuno specificare che Busan è raggiungibile via terra in treno. A sole 2 ore e 30 minuti da Seoul! Per acquistare il biglietto del treno in anticipo potrete visitare il sito web del Sistema Ferroviario Nazionale, ovvero http://www.letskorail.com/ . In alternativa potrete facilmente acquistare il biglietto in stazione (attenzione in questo caso a considerare i tempi di attesa!).

In alternativa. Busan vanta un Aeroporto con arrivi e partenze Nazionali ed Internazionali: parlo dell’Aeroporto Internazionale di Pusan-Gimhae, facilmente raggiungibile in metro o in taxi (a prezzi davvero vantaggiosi).

Viaggio a Busan: Quando andare?

Esattamente come nel più classico degli scenari, il periodo migliore per andare a Busan è senz’ombra di dubbio l’estate. In questa stagione non solo potrete ammirare tutte i fantastici luoghi di Busan con un sole splendente, ma se vi va di rilassarvi potrete anche oziare in spiaggia e fare un bagno al mare. Non male, no? Consiglio tuttavia di evitare Agosto, ferie nazionali. Sarebbe un po’ come essere a Rimini.

L’inverno è gelido. Ma veramente gelido. Come nel resto della Corea del Sud daltronde. Il vento proveniente dal mare taglia letteralmente la pelle e se non siete più che attrezzati, lo soffrirete da maledetti. La cosa positiva è che c’è meno affollamento ed i prezzi sono decisamente più bassi.

La primavera e l’autunno non sono caldissime, ma risultano decisamente più vivibili dell’inverno e meno affollate dell’estate. Inutile dire che ve le consiglio.

Curiosità: a Ottobre si tiene il Busan Film Festival. Quindi essere da queste parti ne vale davvero la pena!

Curiosità 2: Aprile e Maggio sono i mesi ideali per la fioritura dei ciliegi. Non sarà come quella Giapponese, ma non è affatto male.

Viaggio a Busan: Dove dormire?

Bella domanda. Capire dove dormire a Busan non è mica semplice. Innanzitutto dovrete capire cosa vi aspettate dal vostro viaggio a Busan. Pensate di passare la maggior parte del tempo in spiaggia? Oppure vi serve un posto comodo per raggiungere più posti possibili nel minor tempo? Cercate un alloggio economico e il vostro budget vi permette una scelta diversa? Insomma, dietro alla domanda “dove dormire”, si nasconde sempre un mondo.

Seomyeon: comodi per raggiungere tutto!

Se avete bisogno di dormire in una zona comoda della città, la scelta migliore è sicuramente il quartiere di Seomyeon. Si trova esattamente all’intersezione delle due linee metropolitane e vanta anche numerosi locali e ristoranti. Di conseguenza, dopo una giornata passata a camminare, non è affatto male poter uscire dall’hotel e rilassarsi in zona senza dover prendere nuovamente altri mezzi di trasporto. Non sarà proprio il centro della città, ma poco ci manca.

Hundae. Per gli amanti del mare!

Se amate dormire in riva al mare, magari affacciandovi la mattina al balcone, ascoltando il rumore delle onde, il quartiere Hundae fa al caso vostro. Fronte mare, vicino alle spiagge e con locali e ristoranti degni di nota, soprattutto in estate.

Biff Square. Per gli amanti del cinema!

Se invece vi recate a Busan per l’annuale Busan Internatinal Film Festival (BIFF) allora trovare un alloggio nei pressi della BIFF Square sarà sicuramente la scelta più saggia.

Altre zone della città sono sicuramente più economiche, tuttavia più scomode.

Viaggio a Busan: Come muoversi?

Esattamente come per le altre città della Corea del Sud, muoversi a Busan è davvero semplicissimo. Le due linee della metro sono decisamente efficienti. E seppur siano solo 2 collegano in maniera egregia i quattro estremi della città. Ed ovviamente, collegato alla metro, si trova un capillare sistema di autobus urbani che vi porterà davvero in ogni dove.

Il modo più semplice per comprendere che linea metro prendere, a quale fermate scendere, o stesso discorso per i bus, vi basterà installare l’App Naver Map. Ne parlo in questo mio articolo ad hoc:

Naver Map e Visit Korea: app utili per il vostro viaggio in Corea del Sud!

Viaggio a Busan: cosa vedere? Luoghi ed attività.

Per visitare al meglio Busan servirebbero almeno 4 / 5 giorni, io purtroppo ne ho avuti solo 3. E dover far tutto di corsa non è mai bello. Eppure sono riuscito a vedere parecchi posti che mi piacerebbe consigliarvi. Per questo voglio lasciarvi un articolo ad hoc:

Cosa vedere a Busan: tra Templi sul Mare e Mercati Sensazionali!

Nicolo Sorsoli

Una passione: quella dei viaggi zaino in spalla. Uno dei cosiddetti backpackers, sempre alla ricerca di nuove mete e nuove storie da raccontare, con la speranza di poter trasmettere ciò che vivo a tutte le persone che leggeranno quanto scrivo.

Vedi tutte le storie

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *