VPN Cina, come pubblicare foto dalla CIna

VPN Cina: come bypassare la censura dei Social

Siete alla ricerca di un buon VPN per il vostro viaggio in Cina? Siete nel posto giusto! Come ben saprete, in Cina, la navigazione in Internet non è del tutto libera.

La Grande Censura, per evitare che entrino all'interno del paese informazioni che possano nuocere il Partito Comunista, ha infatti interdetto l'accesso a numerosi siti occidentali, come YouTube, Google, Facebook, Instagram, Pinterest, ecc. Per questo motivo, una volta arrivati là, vi sarà impossibile collegarvi a questi siti e quindi postare le foto del vostro fantastico viaggio o pubblicare articoli più complessi.

Ma non preoccupatevi, non è tutto perduto. Esistono infatti programmi, delle vere e proprie app per smartphone e per PC, che permettono di bypassare questa censura e farvi collegare tranquillamente ai social dove e quando vorrete anche all'interno della Repubblica Popolare Cinese.

VPN: Cosa sono? 

Un VPN non è nient'altro che un programma che permette al tuo pc o al tuo smartphone di collegarsi a siti interdetti in quanto fa figurare che il server al quale ti connetti per condividere le informazioni necessarie si trova all'esterno della Cina, ovvero in un'altra nazione.
Sul web sono disponibili numerosi VPN, free ed a pagamento. Ovviamente la scelta di essi dipende dall'utilizzo che fate dei social o di atri siti del genere e soprattutto dalla durata della vostra permanenza in Cina.

VPN: Quando scaricarlo?

Il programma va scaricato assolutamente prima di arrivare in Cina, questo in quanto una volta arrivati sarà veramente difficile, a meno che non siate dei grandi esperti, scaricare tale programma.

VPN CINA: Quale scaricare?

Sul web sono presenti numerosi VPN da utilizzare durante il vostro viaggio in Cina, sarà sufficiente collegarsi allo Store del vostro smartphone e ne troverete veramente a decine.

Se posso personalmente darvi un consiglio, opterei per ExpressVPN: sicuro, veloce ed affidabile. Purtroppo, dopo un periodo gratuito di 7 giorni, diventa a pagamento. Ma detto molto onestamente, la qualità si paga.

 

Nicolo Sorsoli

Una passione: quella dei viaggi zaino in spalla. Uno dei cosiddetti backpackers, sempre alla ricerca di nuove mete e nuove storie da raccontare, con la speranza di poter trasmettere ciò che vivo a tutte le persone che leggeranno quanto scrivo.

Vedi tutte le storie

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *