Come muoversi a Tokyo: Shinjuku Skyscrapers View

Come muoversi a Tokyo: analisi dei mezzi di trasporto!

Avete paura di aver poco senso dell'orientamento? Avete paura di perdervi una volta arrivati a Tokyo? Beh, sappiate che una volta arrivati, le vostre abilità saranno decisamente messe alla prova. In questo articolo vedremo come muoversi a Tokyo. Quale dei mezzi di trasporto, pubblici e privati, scegliere: le linee ferroviarie della JR, la metro, i bus, i taxi, le bici a noleggio. Come potete immaginare ce ne sono veramente un sacco e vi potranno portare ovunque.

Come muoversi a Tokyo: analizziamo i mezzi di trasporto!

Spostarsi in modo intelligente, risparmiando soldi e tempo, è uno dei fattori fondamentali di un viaggio. Per questo, ecco una mia analisi di ciascuno dei mezzi di trasporto che potremo scegliere per muoverci a Tokyo.

Bici a noleggio.

Decidere di visitare città cavalcando le due ruote è sicuramente un’idea suggestiva e ci sono anche alcune compagnie specializzate nel noleggio di biciclette. Tuttavia, nonostante sia una sportivo, sconsiglio di optare per questa soluzione, che avrebbe sicuramente potuto giovare anche al nostro fisico. Ricordo infatti che si è pur sempre a Tokyo, dovremmo quindi avere a che fare con un traffico infernale, cartelli non facili da comprendere ed inoltre lunghissime distanze da coprire. Se comunque qualche temerario decidesse di optare per questo sistema avrà sicuramente tutta la mia stima ed anzi, lo invito a scrivermi e raccontarmi come è andata (non si sa mai si riesca ad approfondire questa sezione e dare una mano ai prossimi viaggiatori).

I taxi.

In questo caso mi sembra superfluo spendere molte parole; i taxi sono pressoché uguali in tutto il mondo. Come punti a favore abbiamo sicuramente la comodità nel non doversi ingegnare sul percorso da fare. Di contro il viaggio potrebbe rivelarsi più lungo del previsto a fronte del traffico e sicuramente più costoso rispetto alla metro ed alla linea JR.

I Bus.

Sconsigliati. Durante il mio soggiorno a Tokyo non ho mai considerato di prendere un pullman. Tutti i punti della città sono comodamente coperti dalla metro o dalla JR, magari aggiungendoci una qualche camminata. Si può considerare tuttavia il City Sightseeing pullman della Toei, che collega diversi punti importanti della città; potrete trovare ulteriori informazioni direttamente sul sito ufficiale, qui il PDF illustrativo.

La Metro.

Offre sicuramente una dei servizi migliori della città: comoda, pulita, ordinata seppur caotica, sicura e puntuale. La metro di Tokyo offre 13 linee (link della pagina ufficiale in lingua inglese) e permette di raggiungere ogni angolo del cuore pulsante della città. Dopo qualche corsa di assestamento, vi assicuro che prendere la metro diventerà sempre più facile, soprattutto se abbinata all’utilizzo di Google Maps. Con Google Maps potrete calcolare il percorso; cosa che potrete fare anche utilizzando l’app ufficiale (scaricabile qui per Androidqui per iPhone).

La JR Line.

La mia preferita. Sì, perché se siete in possesso di un JR Pass potrete usufruire di tutte queste linee senza dover sborsare un solo centesimo. Le Linee della JR sono:

JR Yamanote Line

una linea circolare che collega i maggiori centri della città;

JR Keihin-Tohoku Line

che corre ad est della Yamanote Line;

JR Chuo/ Sobu Line

che taglia a metà la Yamanote Line ed offre un servizio locale, più lento;

JR Chuo Line

che taglia sempre a metà la Yamanote Line in maniera più rapida, unendo la Shinjuku Station e la Tokyo Station;

JR Saikyo Line

che corre ad ovest della Yamanote Line.

Cliccando sul nome di ogni linea verrete indirizzati alle relative pagine di japan-guide.com, dove sono indicate le varie fermate.

Come muoversi a Tokyo: scegliere la zona migliore dove alloggiare!

Come saprete, la scelta del dove alloggiare dipende anche molto da come quel determinato quartiere è collegato al resto della città. Analizzati tutti i mezzi di trasporto, posso dirvi con certezza che i migliori sono la Metro e la JR Line. Consiglio quindi di scegliere il proprio alloggio nel cerchio della Yamanote Line, facendo un’ulteriore distinzione in base alla tipologia di viaggio che affronterete:

  • scegliete quindi di alloggiare in qualsiasi parte della città, se visiterete solo Tokyo;
  • scegliete la zona nei pressi della Tokyo Station o della Shinjuku Station se avete invece in programma di prendere altri treni e visitare altre città (così facendo gli spostamenti saranno rapidi).
Attenzione!

I treni in Giappone sono puntali, quindi arrivate in anticipo alla stazione e procuratevi i biglietti con un buon margine di tempo; non sperate in un ritardo come in Italia.

Nicolo Sorsoli

Una passione: quella dei viaggi zaino in spalla. Uno dei cosiddetti backpackers, sempre alla ricerca di nuove mete e nuove storie da raccontare, con la speranza di poter trasmettere ciò che vivo a tutte le persone che leggeranno quanto scrivo.

Vedi tutte le storie

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *